Emanuela Bonora

Insegnante di danza classica

Danzatrice di formazione classica (“Royal Accademy of Dancing” ed inseguito perfezionatasi con i Maestri dell’Accademia Vaganova di Sanpietroburgo) passa poi allo studio della danza contemporanea.

Lavora, tra gli altri, per compagnia Ersilia danza (Verona), ArtEventi, Teatro dell’Archivolto (Genova), compagnia Opera-Balletto (Milano); Giulia Pond Dance Company (Londra), Arbalete (Genova) con le coreografie di Claudia Monti.

Insieme a Laura Brera fonda nel 2009 “Metatesta dance Company” e debutta alla piattaforma internazionale di Giovani artisti emergenti, alla Metropolitan University di Londra con cui inizia una collaborazione assidua tenendo workshop estivi per gli esterni e laboratori coreografici per gli allievi del terzo anno. Qui crea in residenza, “Le vedove del Buongusto: mezzo minuto di raccoglimento” presentato ScenePool/Creative Collection, Upstairs at Gatehouse Theatre, Londra; al Willi’s Winter Warmer, Exmuothmarket, Londra; al Conway Confidential alla Conway Hall di Londra, al Crisis Art festival di Arezzo e nel 2012 alla vetrina giovane danza d’autore di Ravenna

Dal 2010 al 2013 è promotrice e docente del Progetto di Movimento Creativo presso il Reparto di Neuropsichiatria infantile dell’Istituto Giannina Gaslini. 

Attualmente è parte di DEOS- Danse Ensemble Opera Studio- compagnia di danza contemporanea in residenza presso la Fondazione Teatro Carlo Felice e diretta dal coreografo Giovanni Di Cicco.

Qui prende parte come interprete alle creazioni della compagnia e coreografa gli spettacoli “Carmen” e “Cenerentola” (spettacolo per la stagione young del Teatro Carlo Felice).

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now