Insegnante di Salsa Cubana, Portoricana, Bachata, Kizomba e Swing

Diplomata ANMB (Associazione italiana Maestri di Ballo)

 

Per la sua formazione sono fondamentali i percorsi portati avanti in modo personalizzato e finalizzati all'acquisizione di una solida tecnica di base nonché all'approfondimento a livello coreografico con esito performativo, con gli insegnanti:

Cristina Zanello (Salsa New York Style), Mauro Tomatis (Salsa e Bachata), Edoardo Simoni e Denise Navotti (Kizomba), Monica Campione (Swing).

 

Incuriosita dalle radici di questi balli ne indaga, inoltre, le origini studiando con le insegnanti:

Francesca Spezzani (Danza Afrocubana) e Federica Loredan (Tap Dance)

 

Studia con intensità e dedizione diverse discipline viaggiando molto e partecipando a numerosi stage, festival e congressi in Italia e all'estero con artisti e insegnanti di fama internazionale tra cui:

Eddie Torres, Griselle Ponce, Carla Voconi, Adolfo Indacochea, Tania Cannarsa, Fernando Sosa, Alberto Valdes. (Danze Caraibiche)

Felicien Rossa, Isabelle Periac, Albir Rojas, Enah Lebon, Kwenda Lima, Davide Venturi, Laura Maino. (Danze Afrolatine)

Ryan Francois, Patrick Szmidt, Natasha Ouimet, Isabella Gregorio, Pontus Persson, Vincenzo Fesi, Alice Mei. (Danze Swing)

 

Dopo essersi laureata in architettura con il massimo dei voti ed aver approfondito le più svariate discipline di ballo decide di fare di queste due passioni la sua professione.

Nel suo lavoro da architetto sceglie di dare priorità a quelle esperienze che le permettano di affinare una ricerca estetica e portare avanti un ragionamento sull'arte.

Affascinata dalla possibilità di contaminazione tra diverse arti nel 2014 frequenta un corso di Scenografia e Costume teatrale del Teatro della Tosse di Genova, un corso di Illustrazione nella Scuola Internazionale di Illustrazione S. Zavrel a Sarmede (Treviso) e si allena con la compagnia di danza Latin Cafè, di Torino, coreografata da Katina Genero, lavorando contemporaneamente per sviluppare prototipi di attrezzerie di scena per gli spettacoli.

 

Nel 2015 intraprende un viaggio a Cuba per partecipare ad uno stage intensivo presso il Conjunto Folklorico National de Cuba a L'Avana.

Lì, immersa in una cultura in cui arte, corpo e spiritualità sono inscindibili, studia e approfondisce: ballo folklorico cubano, canto yoruba e ballo popolare cubano (son, mambo, chachacha, salsa).

 

Elabora, quindi, una tecnica che possa sviluppare una maggiore consapevolezza corporea oltre alla conoscenza della musica e della cultura in cui sono nate e si sono sviluppate queste diverse discipline di ballo.

Le sue lezioni sono pensate per trasmettere un metodo finalizzato non all'imitazione ma al comprendere quali dinamiche entrino in gioco quando ogni individuo muove il suo corpo per condurre o farsi condurre.

  • Facebook - Bianco Circle
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now