IMG_0077.jpg

MOJUD CENTRO STUDI DANZA

CRISTINA MORELLI

DANZA CONTEMPORANEA

Ho conseguito il Diploma di Avviamento coreutico (1989) e il Diploma Accademico di II livello indirizzo danza contemporanea (2007) presso l'Accademia Nazionale di danza di Roma. Ho danzato per la Compagnia Altroteatro diretta dalla coreografa Lucia Latour (Anniccham, Šansa, Du vu du nun vu, Straballata, Physico, Sylvatica, Pycta). Ho svolto attività didattica in numerose associazioni romane dedicandomi all'insegnamento della danza classica e contemporanea, in ambito educativo.
Ho collaborato alla realizzazione di progetti nelle scuole dell'Infanzia e nella scuola Primaria dedicati all'espressione corporea (Duncan3.0, Associazione Core, Associazione Choronde Progetto Educativo). Nel 2016/17 seguo il corso di Perfezionamento sulla improvvisazione e composizione della danza tenuto da Adriana Boriello e partecipo agli incontri Andata e Ritorno tenuti da Adriana Boriello e la musicista Antonella Talamonti tali esperienze ridefiniscono il mio interesse nei confronti degli elementi costitutivi del movimento (tempo, spazio, energia, gravità) e delle loro possibili declinazioni come espressione di presenza. Attualmente sono membro dell!"Associazione DANZACONTEMPOLIGURE.

Pratica/Danza

Pratica dei principi che guidano il corpo alla danza

Condotto da Piera Pavanello in collaborazione con Cristina Morelli

Linee Guida: organicità - ascolto - presenza - percezione

Parole Chiave: tempo - spazio - energia - gravità

Praticando il corpo esploriamo il suo grado di funzionalità, organicità e sensibilità con costante riferimento ai processi fisiologici ed energetici che generano e rendono puro il principio cinetico. Alla pratica integriamo approfondimenti e riflessioni partecipate che si attivano spontaneamente in risposta al dato concreto e reale del momento. Ampliamo la sfera di ricerca proponendo parametri, valori e misure da calibrare, rinnovare e re-inventare, con il desiderio di costruire prima, e de-costruire poi, tanto il corpo quanto la danza.

Ci incontriamo a Genova circa dieci anni fa scoprendo di avere entrambe un bagaglio di lunga e significativa esperienza con Adriana Borriello, i nostri cammini proseguono intrecciandosi artisticamente in forme diverse fino ad oggi in cui desideriamo ritrovarci sul campo più specificatamente pedagogico restituendo e rielaborando in forma aperta ciò che ancora ci accomuna.

Cristina e Piera